Mostra Intim-us poster


« L'intimità è il mondo dell'io che si apre agli incontri della vita »
François Gachoud

 
Scrittore & filosofo

 

Il periodo che stiamo attraversando ha visto nascere un notevole sconvolgimento nelle nostre relazioni. Le ripetute fasi di confinamento hanno sconvolto la nostra intimità, sia personale che relazionale. Il distacco fisico raccomandato è stato spesso sostituito da un'ingiunzione al distacco sociale come antidoto a quello che la psicologa Joëlle Mignot ha descritto come il "virus dell'intimità". L'onnipresente preoccupazione per la nostra salute fisica, basata su una concezione meccanica del nostro essere, ha spesso messo in ombra altri bisogni vitali, come il nostro benessere mentale e i nostri bisogni emotivi, sensuali e sessuali.  


In un contesto in cui l'altro appare come un vettore di potenziale minaccia alla nostra integrità fisica, come coltivare l'intimità relazionale, questo spazio privilegiato di condivisione e abbandono?


Come osare aprirci agli altri e lasciarci vulnerabili in un mondo dove la paura e la diffidenza sembrano aver colonizzato il nostro subconscio e conquistato l'immaginario collettivo ?


Quali sarebbero i nuovi modi di connessione e le forme di espressione del nostro affetto e del nostro desiderio?

 

Artististi presentati : Alessandra e Francesca Oro (Italia) / Giada D'Addazio (Italia) /Leila Mariani (Italia)/ Floriana Savino (Italia) / Simonetta Rossetti (Italia) / Priya Jot Gasparini (Italia) / Przemek Kret (Nomade) / Fabiana Peña Pacheco (Columbia) / Elizabeth Rakhilkina (Russia) / Ala Leresteux (Lituania) / Amir Ahmad Khieri (Iran) / Farzaneh Rezaei (Iran) / Ambre Cardinale (Francia) /  Léa Dumayet (Francia) / Miss Cha (Francia) / Uter Broderies (Francia) / Filip Boyadjiev (Bulgaria) / Tianchang Wu (Cina)

Ore di apertura : Mer - Sab / 16:30 - 19:30

Ingresso : donazione libera 

© 2021 by Jardino. All rights reserved. PI 10998650963